Fever

Russia: Gli operai del gas protestano in Yakutia

Scritto da un compagno un Russia.

Il 27 Aprile, lavoratori a tempo determinato nella produzione del gas naturale in Yakutia hanno perso la loro pazienza. Hanno organizzato un picchetto, chiedendo sicurezza e nutrimento durante la diffusione del coronavirus.

A partire dall’11 Aprile, diversi operai erano risultati positivi al tampone. I rimanenti 10.500 residenti delle colonie operaie sono stati testati, ma non hanno ancora ricevuti i risultati. La gente non è isolata: abita in un ambiente affollato, utilizzando bagni e mense comuni.

Centinaia di operai hanno aderito alla protesta. Questa è la seconda principale protesta in Russia dopo gli avvenimenti in Ossezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *